Antonio Conte (getty images)
Antonio Conte (getty images)

Antonio Conte, commissario tecnico della nazionale italiana, volta pagina. Ha deciso di cambiare modo di comunicare, di porsi con i media. Per questo, Il Corriere della Sera di oggi, lo definisce il ‘Ct 2.0″. Quando era allenatore della Juventus, per mesi decise di annullare tutte le conferenze stampa dei bianconeri. Ora invece ha aperto la propria pagina Facebook e un sito a lui dedicato in controtendenza con il passato.

 

Non solo, in vista delle prossime convocazioni Conte ha voluto essere più che chiaro con i giocatori: “In Nazionale solo chi gioca nel proprio club”. Nel Milan sono diversi i giocatori che potrebbero interessare al ct ma che prima devono guadagnarsi il posto fisso da titolari nei rossoneri. Da Riccardo Montolivo a Mattia De Sciglio e Ignazio Abate, passando per Andrea Bertolacci, Alessio Romagnoli e, da non dimenticare, Mario Balotelli. Ma prima devono fare bene in rossonero, altrimenti per loro non ci potrà essere spazio in nazionale.

 

Redazione MilanLive.it