Mario Balotelli (foto acmilan.com)
Mario Balotelli (foto acmilan.com)

Sedici mesi dopo la sua ultima partita con la maglia rossonera, Mario Balotelli oggi torna in campo come titolare nell’amichevole Mantova-Milan. L’attaccante, arrivato in prestito secco dal Liverpool solo dieci giorni fa, dovrà dare le prime risposte positive a Sinisa Mihajlovic e a tutt0 l’ambiente milanista. Non sono pochi coloro che hanno espresso perplessità sul suo ritorno e che hanno manifestato una netta contrarietà. Il giocatore deve dare subito dimostrazione di essere in un buono stato fisico e mentale, oltre che fornire un apporto tecnico soddisfacente.

 

Ieri Balotelli su Instagram ha pubblicato una foto dell’allenamento con la seguente frase: “Molto felice di essere tornato ad allenarmi e con la speranza di giocare“. Oggi a Mantova giocherà sicuramente, ma lui vuole conquistarsi il suo spazio anche in vista delle prossime partite. Tuttoport scrive che il ragazzo a Milanello sembra determinato e convinto, possiede una discreta forma fisica. Non gioca dal 28 aprile e pertanto un po’ di ruggine è normale che ci sia. Al suo fianco in attacco ci dovrebbe essere Alessio Cerci, ma c’è curiosità di vederlo anche in tandem con Luiz Adriano.

 

Andrà testata l’intesa con i compagni anche se contro il Mantova mancheranno tanti titolari e comunque l’impegno non dei più proibitivi, l’importante è che Balotelli lanci dei segnali positivi. Il suo atteggiamento deve necessariamente cambiare rispetto al passato. C’è bisogno di abnegazione, continuità e assenza di cali di tensione. Il rapporto con Mihajlovic è buono e ciò può aiutarlo, ma Mario deve metterci molto del suo. Altrimenti sarà l’ennesima occasione non sfruttata da parte sua e l’ennesima scommessa persa dal Milan con questi ritorni che non sembrano aver portato bene sinora.

 

Redazione MilanLive.it