Andrea Bertolacci in Nazionale (getty images)
Andrea Bertolacci in Nazionale (getty images)

Momento delicato e non troppo brillante per Andrea Bertolacci, il centrocampista del Milan che finora ha deluso le aspettative in rossonero e che anche ieri con la maglia della Nazionale italiana non ha pienamente convinto, seppur schierato da titolare dal ct Antonio Conte nella delicata e importante sfida di qualificazione ad Euro 2016 contro Malta.

 

Il mediano rossonero è stato schierato al fianco di Andrea Pirlo e Marco Verratti nel 4-3-3 di Conte che ha sfidato dal 1′ minuto i maltesi; prestazione opaca in realtà per tutta la formazione azzurra, che non è mai riuscita ad imporsi ed ha anche rischiato di andare sotto nel primo tempo. Bertolacci ha avuto il merito di creare la prima occasione da gol italiana con un sinistro dal limite respinto dal portiere avversario, ma per il resto ha sofferto la pressione a centrocampo e non ha mai trovato l’inserimento decisivo.

 

Stessi problemi tattici dunque anche in azzurro per l’ex genoano, che al Milan da mezzala non sta riuscendo ad imporsi per via del ruolo troppo statico e poco libero in cui Sinisa Mihajlovic lo ha schierato. Anche ieri al fianco di due registi di qualità Bertolacci ha faticato, preferendo mantenere la sua posizione intermedia e non scatenando i suoi inserimenti migliori. Al 55′ è stato sostituito da Marco Parolo della Lazio.

 

Redazione MilanLive.it