San Siro (Getty Images)
San Siro (Getty Images)

Secondo quanto si apprende dal quotidiano Tuttosport, l’Inter ha fretta di conoscere quali saranno le prossime mosse del Milan sul tema dello stadio dopo che il progetto di costruire l’impianto sportivo di proprietà al Portello sembra essere ormai naufragato. Il club nerazzurro ha già predisposto un piano di investimenti e di lavori per rilanciare San Siro una volta che i cugini lo avranno abbandonato, come era nelle loro intenzioni fino a poco tempo fa. Adesso la situazione non è chiara e tutto rischia di andare per le lunghe. La convivenza tra le due squadre al Giuseppe Meazza potrebbe persino durare fino al 2020.

 

Ci si aspetta una presa di posizione precisa da parte di Barbara Berlusconi sull’argomento. Bisogna capire se il Milan vuole ancora costruire uno stadio proprio, magari costruendolo in un’altra area (si è parlato di Sesto San Giovanni e di altre ipotesi) che non sia il Portello, oppure se alla fine si farà un clamoroso dietrofront decidendo di rimanere a San Siro. A quel punto potrebbe essere l’Inter a decidere di abbandonare lo storico stadio milanese per costruirne uno proprio.

 

Redazione MilanLive.it