Maldini e Capello
Cesare Maldini, Jpsè Altafini e Fabio Capello (Getty Images)

Un parere esimio come quello dell’allenatore pluri-vincitore dello scudetto sulla nuova Serie A; Fabio Capello ai microfoni di Rai Sport ha commentato l’inizio del campionato italiano, parlando di nuove forze e risorse e dando il proprio giudizio sul Milan, club che il noto tecnico friulano ha guidato dal 1991 al 1996 (più una parentesi negativa due anni dopo) portando a casa ben 4 scudetti e una Champions League.

 

Il tecnico di Pieris ha parlato così in generale delle prime gare di campionato: “La Juventus la vedo ancora bene, è una squadra forte nonostante lo zero in classifica. Doveva già avere tre punti perché contro l’Udinese ha dominato, mentre a Roma si può anche perdere, i giallorossi si sono rinforzati a dovere. Il Milan? Ha speso e cambiato tanto, al momento lo considero un cantiere aperto. Sinisa Mihajlovic ha fatto molto bene in passato, ma avrà bisogno di tempo e di fiducia da parte dell’ambiente per poter ottenere dei risultati“.

 

Redazione MilanLive.it