Riccardo Montolivo
Riccardo Montolivo (Getty Images)

Riccardo Montolivo è stato sicuramente uno dei migliori del Milan nel derby perso 1-0 contro l’Inter. Il capitano rossonero ha giocato a sorpresa nel ruolo di regista al posto di Nigel de Jong facendo molto bene. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Milan Channel: “L’ultima partita ufficiale l’avevo fatto a febbraio, non era semplice tornare in campo in una sfida del genere. Siamo molto dispiaciuti per il risultato, anche perchè stata una gara equilibrata. Se c’era una squadra che doveva vincere, eravamo sicuramente noi. Purtroppo in gare simili, chi segna per primo poi spesso vince“.

 

Montolivo cerca comunque di vedere il bicchiere mezzo pieno: “Ci sono stati passi avanti nella prestazione ed abbiamo giocato in maniera più spensierata. Nelle prime partite forse eravamo più bloccati. Sabato contro il Palermo dobbiamo vincere. Non può essere una sconfitta decisiva questa. Abbiamo disputato solo tre partite di campionato. Dobbiamo migliorare nella gestione della partita“.

 

Montolivo analizza ancora il derby e mostra fiducia per quanto concerne il futuro: “Abbiamo fatto un primo tempo di grande intensità, sbagliando qualche verticalizzazione, forse forzandola in qualche caso, quando magari in alcuni casi dovevamo fare più giro palla. In queste letture dobbiamo migliorare. Siamo fiduciosi, sulla strada giusta. Lavoriamo con coraggio. Se giochiamo in questa maniera, vinceremo tante partite. Kucka ha fatto bene. Non è facile nemmeno per lui rientrare in questa maniera dopo la nazionale. Ci ha dato tanto, sia in qualità, sia in quantità. E’ il Mario che desideriamo vedere in tutti i giorni. Si allena così tutti i giorni. Diamogli tempo e a Natale tiriamo le somme su quanto è cambiato“.

 

Redazione MilanLive.it