Retroscena Torino-Milan: Alex e Cerci hanno litigato con Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Il Milan vive un momento negativo ed il pareggio di Torino non è servito a rasserenare l’ambiente. Anzi, il clima interno alla squadra sembra addirittura essere peggiorato. Il quotidiano Tuttosport oggi in edicola rivela che il rapporto tra Sinisa Mihajlovic e alcuni elementi dello spogliatoio si sta incrinando. Già nella trasferta contro il Genoa c’erano state tensioni con Diego Lopez, richiamato per alcuni errori e nuovamente nel mirino dell’allenatore sabato sera dato che lo spagnolo non è stato abbastanza reattivo nell’occasione del gol subito da Daniele Baselli.

 

Ma l’allenatore sarebbe stato anche protagonista di una lite con Alex ed Alessio Cerci, rei di non aver rispettato le sue consegne quando nel primo tempo c’era da calciare una punizione da posizione particolarmente invitante. Mihajlovic aveva designato l’ex Torino per eseguirla, ma alla fine è stato il brasiliano a calciare, tra l’altro in modo maldestro spedendo il pallone ben lontano dalla porta avversaria. Un fatto che ha scatenato l’ira del serbo. Nello spogliatoio sono volate parole grosse, un po’ come avvenuto dopo l’amichevole di Mantova, e la situazione in squadra non è delle migliori. Dalle ultime Milan News trapela che Alex, colpevole di aver scavalcato gli ordini, tornerà probabilmente a sedersi in panchina per fare spazio a Cristian Zapata al centro della difesa. Per Cerci, reo di non essersi opposto, non dovrebbero esserci invece grossi provvedimenti. Per quanto riguarda Diego Lopez, bisognerà vedere quanta pazienza avrà Mihajlovic prima di decidere di puntare su uno tra Christian Abbiati e Gianluigi Donnarumma.

 

Redazione MilanLive.it