Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Sinisa Mihajlovic ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport al termine di Juventus-Milan nell’analizzare la prestazione e il risultato della sua squadra stasera a Torino: “Durante la partita abbiamo sbagliato troppi passaggi in uscita e non siamo riusciti a tenere palle. Troppi errori sulle ripartenze. In fase difensiva bene, ma quanto ci spingevamo avanti si doveva fare meglio. Aria strana? la sento sempre. Dobbiamo lavorare e migliorare. Contro la Juve nel loro stadio era dura e lo sapevamo, ma il campionato è ancora lungo e bisogna andare avanti. Niang? Ha fatto bene difensivamente, ma lui è un attaccante e deve fare di più davanti. Ma era la seconda partita e deve migliorare nella condizione. I nostri attaccanti sono offensivi e gli chiedo sacrificio e migliorando nella condizione possono essere maggiormente determinanti“.

 

L’allenatore rossonero ha proseguito così la sua analisi: “Il nostro obiettivo era isolare i nostri esterni per andare nell’uno contro uno, ma in alcune situazioni serve più coraggio nelle giocate. Troppo spesso si torna indietro senza rischiare. Ma noi vogliamo liberarli per andare a puntare la porta. Quando abbiamo la possibilità serve rischiare. Abbiamo giocatori bravi nell’uno contro uno e vanno sfruttati al meglio. Bacca poco lucido dando troppo aiuto in fase difensiva? Ci sono partite in cui deve fare un certo lavoro di sacrificio e altre in cui non serve. Oggi contro la Juventus serviva“.

 

Redazione MilanLive.it