Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma

I tifosi del Milan non possono essere contenti, si torna a storcere la bocca dopo un periodo positivo in campionato. La sconfitta contro la Juventus brucia non tanto perché una rivale storica ha strappato la vittoria annullando la serie di risultati ottimali dei rossoneri, bensì per l’atteggiamento rinunciatario e mai propositivo mostrato dalla banda di Sinisa Mihajlovic.

 

L’unica nota realmente lieta si chiama Gianluigi Donnarumma, il baby portiere che continua a stupire ed a crescere senza alcun timore reverenziale. Il ragazzone di quasi 2 metri ieri ha superato brillantemente un’altra prova di lusso, nel moderno e caldissimo Juventus Stadium, non andando mai in tilt e cavandosela ottimamente anche con i piedi. Un talento freddo e incosciente, debuttante ma già maturo.

 

Sembra un paradosso, ma come scrive oggi il Corriere della Sera, il Milan intero dovrebbe prendere esempio dall’andamento e dal carattere di Gigio, che se ne frega di avere solo 16 anni e con malizia si gioca le sua carte con i big da portiere titolare, già leader del suo reparto. Il quotidiano nazionale ammette che se il club avesse la stessa incoscienza mostrata dal suo talentuoso portiere ora avrebbe una classifica altamente migliore. E come dargli torto…

 

 

Redazione MilanLive.it