Alessandro Matri (Getty Images)
Alessandro Matri (Getty Images)

Sta vivendo un momento delicato la Lazio in campionato, ma tra i pochi a salvarsi finora spicca Alessandro Matri, attaccante in prestito annuale dal Milan. Il centravanti nativo della provincia di Lodi è passato nel club capitolino sul finire della scorsa sessione estiva di calciomercato, visto in casa rossonera non avrebbe trovato troppo spazio. Anche nella Lazio, con i rientri di Miroslav Klose e Filip Djordjevic, sta trovando meno chance, ma oggi in Europa League contro il Dnipro potrebbe essere il suo momento.

 

Matri, interpellato in conferenza stampa accanto al suo tecnico Stefano Pioli, ha fatto il punto della situazione personale, mirando anche al futuro: “Sono contento e confermo la mia soddisfazione nel scegliere la Lazio come approdo in estate. Dobbiamo tutti dare di più in un momento come questo, me compreso, devo sfruttare le occasioni. Il mio futuro? Ancora non so nulla, ho solo avuto una chiacchierata informale col Presidente Lotito“.

 

Problematico sarebbe per la Lazio ingaggiare Matri dal Milan, visto che il centravanti percepisce una cifra intorno ai 2,5 milioni netti all’anno, stipendio nettamente troppo alto per gli standard biancocelesti. Dunque o Matri farà uno sforzo economico riducendosi l’ingaggio per restare a Roma, oppure tornerà a Milano a fine stagione ricominciando da capo.

 

Redazione MilanLive.it