Alessio Romagnoli e Rodrigo Ely
Alessio Romagnoli e Rodrigo Ely (Getty Images)

Secondo quanto riporta oggi Tuttosport sulla sua edizione giornaliera, il Milan che sfiderà la Sampdoria sabato sera in casa cambierà modulo, passando dal tridente al 4-4-2 più classico e già ampiamente preventivato da Sinisa Mihajlovic, il quale però non è intenzionato a variare l’assetto della propria difesa. Linea a quattro arretrata confermata in blocco rispetto alla sconfitta della scorsa giornata contro la Juventus.

 

Ignazio Abate e Luca Antonelli confermati sulle fasce e coppia centrale con Alex ad affiancare Alessio Romagnoli; resteranno invece a guardare i vari Mattia De Sciglio e Philippe Mexes, nonostante la buona figura da titolari durante il Trofeo San Nicola di martedì sera a Bari. Mihajlovic vuole dare continuità ad un reparto che da troppo tempo è privo di punti fermi dando fiducia al quartetto che contro la Juve non è quasi mai andato in difficoltà.

 

Buona la prestazione complessiva di Alex e compagni allo Stadium sabato scorso, beffati soltanto nell’occasione del gol di Paulo Dybala, abile e troppo smarcato nel girarsi e concludere a rete per l’azione che ha deciso il tiratissimo match. Mihajlovic chiederà però più spinta ai due laterali, visto che proprio nell’ultimo incontro di campionato sono rimasti col baricentro troppo basso non azzardando mai sovrapposizioni e aiuti agli esterni offensivi.

 

Redazione MilanLive.it