Andrea Bertolacci (© Getty Images)
Andrea Bertolacci (© Getty Images)

Anche in una giornata orribile può arrivare una bella notizia, uno spiraglio di sole che possa far guardare con un pizzico di ottimismo al futuro. Il Milan durante il match contro l’Hellas Verona, giocato male e pareggiato in maniera scialba e contratta, ha ritrovato la verve e la qualità di Andrea Bertolacci. Il mediano rossonero mancava dal campo da troppo tempo, fermato da una lesione al bicipite fermorale e successiva ricaduta.

Secondo la Gazzetta dello Sport, il ritorno di Bertolacci è un’ottima notizia per Sinisa Mihajlovic; basta rivedere gli ultimi minuti del match contro l’Hellas per notare quanto l’ex genoano si sia trovato a suo agio nel rientrare in campo, mostrandosi più brillante di Montolivo e compagnia. Difatti la speranza è che con il passaggio al 4-4-2 Bertolacci possa esprimersi al meglio, piazzato al centro della linea mediana accanto al capitano del Milan, libero di giostrare, correre ed impostare come ai tempi di Genova.

In passato, schierato da mezzala, Bertolacci aveva deluso le aspettative, andando spesso nel pallone e disputando prestazioni impalpabili, senza spunti ne’ inserimenti nonostante abbia tutte le caratteristiche ideali per quel ruolo. Meglio per da centrale di centrocampo, baricentro della squadra dotato di un sinistro affilato. Contro la Sampdoria in Coppa Italia dovrebbe partire dalla panchina, mentre domenica a Frosinone potrebbe debuttare dal 1′ minuto in questa nuova veste.

 

Redazione MilanLive.it