Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

Maurizio Sarri è sicuramente uno dei protagonisti di questi primi mesi di stagione. Il suo Napoli gioca probabilmente il miglior calcio d’Italia e ha riportato serenità in un ambiente instabile dopo la gestione Rafa Benitez. Si è fatto conoscere grazie alla splendida annata all’Empoli, che gli ha permesso il grande salto in estate. Dalla piccola realtà toscana alla pressione del San Paolo il passo è breve, ma prima di accettare l’offerta di Aurelio De Laurentiis aveva avuto dei contatti intensi anche con il Milan per il dopo Filippo Inzaghi.

Sarri, infatti, era uno dei possibili candidati, ma poi Silvio Berlusconi e Adriano Galliani decisero di virare su Sinisa Mihajlovic. L’agente del tecnico, Alessandro Pellegrini, ha parlato dell’interessamento rossonero ai microfoni di Tuttomercatoweb. Ecco le sue parole: “Non c’è stata una scelta, l’offensiva del Napoli è stata dirompente e lui è nato a Bagnoli. Era convintissimo della scelta fatta. Con gli altri club c’erano stati solo contatti, solo il Napoli si presentò in maniera convinta“.

 

Redazione MilanLive.it