Mario Balotelli
Mario Balotelli (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il futuro di Mario Balotelli è ancora tutt’altro che definito. E’ tornato al Milan nel corso della passata estate con la formula del prestito secco e con il Liverpool non è stato pattuita alcuna cifra per l’eventuale riscatto del cartellino. Un’operazione che sulla carta avrebbe potuto favorire i Reds, i quali avrebbero beneficiato delle buone prestazioni per vedere rivalorizzato il giocatore in previsione di una futura cessione. Ma in casa rossonera sapevano che, se l’attaccante avesse fatto bene, si sarebbe impuntato per rimanere a Milano e a quel punto il club inglese si sarebbe trovato “costretto” a venirgli incontro pur di liberarsene. Ad Adriano Galliani il prestito secco in sede di trattativa non preoccupò affatto, anche in virtù degli ottimi rapporti con l’agente Mino Raiola.

Calciomercato Milan, fissato il prezzo di Balotelli

Secondo quanto rivelato dal noto portale calciomercato.com, il Liverpool per vendere Super Mario vorrebbe una somma tra gli 8 e i 10 milioni di euro, dopo averne spesi una ventina per acquistarlo nell’agosto del 2014. Il calciatore non rientra nel progetto tecnico-tattico di Jurgen Klopp e i Reds non intendono effettuare bracci di ferro per questa cessione. Dunque sarà il Milan poi a valutare se trattenere Balotelli oppure virare su altri obiettivi per l’attacco.

Ovviamente la permanenza nel numero 45 rossonero dipenderà dal suo rendimento nei prossimi mesi. Nella prima parte di stagione è stato sfortunato e una fastidiosa pubalgia lo ha tenuto fuori per mesi. L’ultima sua apparizione risale a Genoa-Milan del 27 settembre. Per la sfida di San Siro contro il Bologna fissata al 6 gennaio, giorno dell’Epifania, Balotelli dovrebbe ricomparire nella lista dei convocati di Sinisa Mihalovic e ripartire per guadagnarsi la conferma a Milanello. Serviranno tante buone prestazioni per conquistare completamente la fiducia della società e dei tifosi. A Mario spesso è mancata la continuità, così come il giusto atteggiamento, e solo invertendo rotta potrà fare finalmente il salto di qualità che da anni ci si attende da lui.

 

Redazione MilanLive.it