Ezequiel Lavezzi
Ezequiel Lavezzi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ Ezequiel Lavezzi l’alternativa di lusso ai nomi che si sono susseguiti in questi giorni che precedono il calciomercato per l’attacco di Milan e Inter. L’argentino il prossimo giugno si libererà a zero dal PSG vista la scadenza naturale del suo contratto e la distanza tra club e giocatore a prolungare il rapporto. In questo inizio di stagione però non è stato messo ai margini della rosa: ha infatti collezionato sin qui 20 presenze tra campionato e coppa, con 2 gol all’attivo. C’è anche da dire che in Ligue 1 il club parigino ha un distacco talmente ampio dalle dirette inseguitrici che già tra un paio di mesi potrebbe festeggiare con largo anticipo il titolo.

Calciomercato Milan, l’agente di Lavezzi incontrerà i due club

L’obiettivo del Paris-Saint Germain resta comunque la Champions League ed è per questo che il club sarebbe ancora indeciso sul futuro di Lavezzi, in quanto una sua cessione già a gennaio ridurrebbe le alternative offensive della squadra per puntare alla vittoria della massima competizione europea. L’altra faccia della medaglia è sicuramente dovuto al fatto che, così facendo, alla fine della stagione il calciatore andrebbe via a parametro zero. Certo non sarebbe un problema quello economico per il club dello sceicco, ma è sempre una condizione da considerare.

La richiesta dei parigini è di 6 milioni di euro per la cessione di Lavezzi in questa sessione di calciomercato. La cifra è stata considerata eccessiva dallo staff dell’Inter, riporta La Gazzetta dello Sport, e immaginiamo possa valere lo stesso discorso anche con il Milan. Nelle prossime settimane, però, sarebbe previsto un incontro tra l’agente del calciatore, Alejandro Mazzoni, e le due squadre milanesi. Da un lato i nerazzurri sarebbero intenzionato anche ad investire qualche milione pur di avere l’ex Napoli già adesso, mentre dall’altro il club di via Aldo Rossi preferirebbe forse la pista parametro zero. A giugno però la concorrenza sarà agguerrita, soprattutto delle squadre della Premier League.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it