Stephan El Shaarawy
Stephan El Shaarawy (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANStephan El Shaarawy può andare alla Roma. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, Walter Sabatini pochi giorni fa ha incontrato sia il giocatore che Adriano Galliani raggiungendo l’accordo con entrambe le parti. Il Faraone ha detto sì al trasferimento in giallorosso, mentre l’amministratore delegato del Milan ha accettato la proposta di prestito con obbligo di riscatto fissato a 12 milioni di euro dopo un certo numero di presenze. Questa indiscrezione dovrà essere confermata, ma sembra proprio che il futuro dell’attaccante italo-egiziano possa essere nella Capitale, una piazza importante nella quale le pressioni sono tante e quest’anno l’ambiente forse non è dei migliori per tentare un rilancio della propria carriera dopo la deludente esperienza nel Monaco, club che a sorpresa ha deciso di restituire il giocatore ai rossoneri quando mancava una sola presenza per esercitare il riscatto fissato a 14 milioni.

Calciomercato Milan, El Shaarawy-Roma: c’è l’intesa

Come dicevamo prima, l’accordo che sarebbe stato raggiunto tra le parti è sulla base di un prestito con obbligo di riscatto condizionato dal numero di presenze raggiunto, una formula che rischia di mettere nuovamente in difficoltà il Milan dopo quanto avvenuto con il Monaco. Anche se in questo caso vanno considerati gli ottimi rapporti esistenti tra Sabatini e Galliani, che nella scorsa sessione di calciomercato hanno trovato un’intesa sia per Andrea Bertolacci che per Alessio Romagnoli. La Roma incassò la bellezza di 25 milioni di euro cash, mentre gli altri 20 per il difensore arriveranno dilazionati in quattro anni.

El Shaarawy potrebbe essere il nuovo affare tra le due società. Il Faraone nel Principato avrebbe dovuto riscattarsi dopo due annate negative in rossonero, ma le cose non sono andate come si aspettava. In Ligue1 non è riuscito a segnare alcun gol e ciò ha pesato molto sulle decisioni della dirigenza monegasca. Anche l’allenatore Leonardo Jardim non sembrava ormai più nutrire fiducia e speranze in lui. Un ritorno in Italia potrebbe fare bene al ragazzo, ma bisognerà vedere se Roma potrà essere il luogo giusto per un nuovo tentativo di rilancio.

 

Redazione MilanLive.it