Barbara Berlusconi
Barbara Berlusconi (©Getty Images)

Il Corriere della Sera nella sua edizione odierna rivela che il contratto tra Milan e Infront scade il 30 giugno 2016. Questo accordo consentiva al club di ricavare circa 30 milioni di euro annui dagli sponsor, ma adesso l’azienda di marketing con sede a Zurigo e passata nelle mani dei cinesi del Wanda Group vorrebbero rinegoziare un nuovo accordo a cifre inferiori visto che il club rossonero non se la passa molto bene.

Il noto quotidiano nazionale spiega poi che l’intenzione di Barbara Berlusconi è quella di non rinnovare quel contratto con Infront. L’idea dell’amministratore delegato del Milan è quella di creare un settore interno alla società che si occupi della raccolta degli sponsor, senza dover affidare questo compito a un terzo soggetto. Vedremo se questa proposta sarà accolta da Silvio Berlusconi, dato che tutte le decisioni passano inevitabilmente dal presidente. Lady B ha bisogno di rilanciare il proprio ruolo all’interno del club, finito un po’ in ombra dopo il fallimento del progetto relativo alla costruzione dello stadio di proprietà.

 

Redazione MilanLive.it