Hatem Ben Arfa
Hatem Ben Arfa (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan torna alla carica per Hatem Ben Arfa del Nizza. L’interesse dei rossoneri per l’esterno francese è ormai noto a tutti. Un’opzione molto suggestiva, anche perché può liberarsi a parametro zero vista la sua situazione contrattuale: è infatti in scadenza il prossimo giugno. Adriano Galliani vuole approfittarne per bruciare la concorrenza e convincerlo a trasferirsi al Milan nella prossima stagione. Su di lui c’è anche l’Inter, che continua a monitorarlo con parecchia attenzione. Non sono ancora ben chiare le intenzioni del calciatore ex Newcastle e Hull City, ma sembra convinto a non rinnovare l’accordo con il Nizza.

Calciomercato Milan, contatti con l’agente di Ben Arfa

Una cosa è certa: Ben Arfa non lascerà il Nizza in questa sessione di calciomercato invernale. I rossoneri di Francia, dunque, vogliono rischiare di perderlo a parametro zero pur di trattenerlo ancora fino a fine campionato. L’esterno, infatti, è un calciatore chiave per la squadra, che è attualmente al secondo posto in classifica alle spalle del Paris Saint-Germain. Con i nove gol in venti partite ha trascinato Les Aiglons, che quindi non hanno alcuna intenzione di privarsene in questo inverno. Ben Arfa guadagna circa 1,4 milioni di euro. Cifra assolutamente abbordabile per le casse del Milan.

Secondo quanto riportato dall’edizione online de L’Equipe, la società di via Aldo Rossi ha avuto dei contatti con l’agente del francese per capire quali sono i progetti futuri e se c’è la disponibilità ad un trasferimento in rossonero. In questo modo, Galliani spera di bruciare la concorrenza e ottenere un sì in vista della prossima stagione.

Si potrebbe rivelare un vero e proprio colpo per il Milan. Non è più giovanissimo: va per i 29 anni, ma ha raggiunto finalmente la maturità giusta. La sua carriera e le sue qualità sono da sempre influenzate dai suoi limiti caratteriali a psicologici. Un ostacolo che sembra ormai alle spalle, perché Ben Arfa ha dimostrato di essere cresciuto anche su questo fondamentale aspetto.

 

Redazione MilanLive.it