Milan, Menez: “Non sono al top. Futuro? Offerte della Cina…”

Jeremy Menez
Jeremy Menez (©Getty Images)

Jeremy Menez è da poco rientrato a disposizione di Sinisa Mihajlovic e non è ancora al massimo della condizione dopo l’infortunio alla schiena che lo ha tenuto fuori per molti mesi. In Coppa Italia contro l’Alessandria ha saputo essere decisivo, però dal francese ci si attende maggiore incisività in match dalle difficoltà superiori.

L’ex giocatore del Paris Saint-Germain ha rilasciato un’intervista a L’Equipe e ha esordito parlando del suo infortunio: “E’ stato il periodo peggiore della mia carriera. Al PSG avevo avuto problemi simili, ma ero rimasto fuori due mesi. Dopo la prima operazione abbiamo scoperto che c’era un’infezione. Inizialmente non è stato facile, non vedevo vie di uscita, ma poi mi sono risollevato. Adesso sto meglio, anche se serve tempo per essere al top“.

Menez ha parlato anche del suo futuro, confermando che ci sono stati dei contatti con alcuni club che giocano in Cina: “Quando vedi offerte come quelle cinesi, è normale pensarci. Però a gennaio ho preferito rimanere al Milan per prendermi cura di me e della mia salute. Rinnovare il contratto? Vedremo, a fine stagione parleremo con la società e decideremo insieme cosa fare. Per adesso sto bene a Milano“.

 

Redazione MilanLive.it

Impostazioni privacy