Home Calciomercato Milan Balotelli rispedito a Liverpool: il Milan punta Pavoletti

Balotelli rispedito a Liverpool: il Milan punta Pavoletti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:33
Leonardo Pavoletti
Leonardo Pavoletti (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il futuro del Milan è ancora avvolto nel mistero sotto vari punti di vista, ma sembra esserci una certezza: Mario Balotelli se ne andrà. Il numero 45 rossonero verrà rispedito al Liverpool, dal quale era tornato con la formula del prestito secco. L’ex Inter e Manchester City non ha convinto e dunque la sua conferma al 99,9% è da escludere.

Però lui non è l’unico attaccante il cui destino potrebbe essere lontano da Milanello. Anche Luiz Adriano, M’Baye Niang e Luiz Adriano non sono affatto sicuri di rimanere. Per non parlare poi di Carlos Bacca. Girano infatti indiscrezioni che danno il colombiano in partenza in caso di offerte attorno ai 40 milioni di euro. Tutti in bilico dunque nel reparto offensivo.

Calciomercato Milan, Pavoletti sostituto di Balotelli

Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, un obiettivo del Milan per rinforzare l’attacco in estate sarà Leonardo Pavoletti del Genoa. Il giocatore era già stato trattato da Adriano Galliani quando sembrava che Luiz Adriano fosse ormai dello Jiangsu Suning, poi il brasiliano fece retromarcia e saltò tutto. Tra qualche mese l’amministratore delegato rossonero potrebbe bussare nuovamente alla porta del suo amico Enrico Preziosi per intavolare una nuova trattativa.

L’ex centravanti del Sassuolo ha una valutazione di almeno 15 milioni di euro, cifra che a gennaio offrì anche il Sunderland vedendosi però respingere la proposta visto che il Genoa non voleva privarsi del proprio bomber. Tuttosport spiega che il Milan per abbassare l’esborso di denaro potrebbe inserire nell’operazione Suso, già in prestito a Genova, e José Mauri. E noi ci aggiungiamo anche l’ipotesi Alessandro Matri, che in Liguria ha militato nella prima parte della scorsa stagione. Il club di via Aldo Rossi dovrà comunque fare i conti anche con la concorrenza di Lazio e Inter, senza dimenticare che il giocatore piace anche all’estero.

Pavoletti ha 27 anni, non è più giovanissimo, ma è un profilo che a Galliani piace molto e che rientrerebbe nel piano di italianizzazione del Milan voluto da Silvio Berlusconi. Si tratta di un centravanti d’area che va innescato a dovere. Sarà dunque importante costruire una squadra in grado di rifornire a dovere gli attaccanti, quest’anno troppe volte rimasti senza palloni giocabili da trasformare in gol.

 

Redazione MilanLive.it