Hatem Ben Arfa
Hatem Ben Arfa (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ormai da diversi mesi si è più volte parlato del futuro di Hatem Ben Arfa.  Prestazioni di livello per il fantasista del Nizza che a suon di gol e grandi giocate sta trascinando la squadra verso una clamorosa qualificazione in Champions League (al momento si trovano quarti in Ligue 1 a pari punti con il St.Etienne e a meno 4 dal Monaco secondo). Sono ben 17 le reti in stagione sin qui, impreziosite anche da 4 assist. Il Milan lo segue, soprattutto perché sarebbe il trequartista ideale per il modulo di Cristian Brocchi, il 4-3-1-2. La concorrenza però è molto agguerrita, soprattutto perché il contratto del calciatore scadrà il prossimo giugno.

Calciomercato Milan, c’è l’offerta per Ben Arfa: la situazione

Un parametro zero dunque che fa gola a molti club europei. In molti si sono fatti avanti: i più decisi sembrano poter essere i campioni di Francia, il Paris-Saint Germain. Addirittura si pensava che il calciatore avesse già accettato tale destinazione: la possibilità di poter vincere il campionato il prossimo anno, giocare con campioni di grande livello e lottare per la Champions League ingolosisce e non poco. Si potrebbe fare lo stesso discorso per quanto riguarda la presunta offerta rivelata da AS che l’Atletico Madrid avrebbe fatto all’entourage del francese, ma il calciatore pare che al momento abbia declinato la proposta.

Adesso i colleghi di RMC Sport riportano che Milan e Liverpool avrebbero avanzato un’offerta per assicurarsi le prestazioni del trequartista per la prossima stagione. Il club di via Aldo Rossi potrebbe a sorpresa rientrare in corsa per il calciatore, ma non sarà facile superare le pretendenti che al momento hanno maggiore appeal. Se i rossoneri vorranno convincere il 29enne Ben Arfa a trasferirsi a Milanello, oltre ad avanzare un’offerta contrattuale parecchio milionaria (l’Atletico di Simeone pare ne avesse offerti circa 4 milioni netti a stagione per tre anni), dovrà garantire la partecipazione in Europa League magari senza passare dai preliminari di fine luglio: per farlo dovrà vincere la Coppa Italia. A quel punto al momento delle trattative con gli agenti del calciatori, si potrà far leva anche sulla possibilità di lottare in Europa.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it