Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Il Milan ieri sera ha deluso pareggiando 0-0  contro il Carpi. Si trattava dell’esordio a San Siro per il nuovo allenatore Cristian Brocchi, il quale aveva vinto la sua prima partita a Genova contro la Sampdoria e si aspettava un’altra vittoria ieri sera.

I rossoneri qualche occasione l’hanno creata, ma non sono stati in grado di sviluppare un gioco di qualità che potesse realmente mettere alle strette gli avversari. Dunque il gol è venuto a mancare e, anzi, nel finale c’è stato il rischio di perdere quando Riccardo Montolivo si è fatto soffiare un pallone in zona pericolosa da Crimi ed è stato poi Gianluigi Donnarumma a dover compiere il miracolo sulla conclusione del centrocampista del Carpi. Il 17enne Gigio ha salvato Brocchi dalla prima sconfitta da tecnico del Milan.

Ormai il talentuoso portiere non è più una sorpresa, ma una certezza e i margini di crescita sono ancora enormi. Chi invece ha sorpreso è José Mauri, entrato in campo nel secondo tempo e subito in grado di dare la sua impronta al match con tanti inserimenti e molta determinazione in mezzo al campo. Messo ai margini da Sinisa Mihajlovic, l’italo-argentino ha mostrato personalità e si candida ad avere più spazio nelle prossime partite. Una nota lieta di una serata da dimenticare è stato senza dubbio l’ex Parma.

 

Redazione MilanLive.it