Tonny Vilhena
Tonny Vilhena (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nei giorni scorsi si era parlato di un accordo praticamente raggiunto tra il Milan e Tonny Vilhena, talentuoso centrocampista del Feyenoord recatosi a Milano con il padre-agente proprio per mettere tutto nero su bianco.

Il capitano della Nazionale Under 21 d’Olanda ha un contratto che scade a giugno 2016 e pertanto era stato già identificato come uno dei possibili colpi a parametro zero di Adriano Galliani, il quale senza un budget consistente nella prossima sessione di calciomercato dovrà arrangiarsi come può.

Il 21enne nato nella città di Maassluis sarebbe stato un ottimo rinforzo per la linea mediana rossonera, bisognosa di gente di qualità. Però sembra che non sbarcherà a Milanello nella prossima estate.

Calciomercato Milan, beffa Inter per Vilhena?

Secondo quanto rivelato oggi dal quotidiano La Gazzetta dello Sport, l’Inter è vicinissima a mettere le mani proprio su Vilhena. Il direttore sportivo Piero Ausilio è a buon punto per far firmare il talento olandese, sfruttando i tentennamenti sia del Milan che di Fiorentina e Siviglia. Il club rossonero vive un momento di stallo dovuto all’incertezza sul futuro societario, pertanto ancora non è chiaro quale sarà il piano per la prossima campagna acquisti e soprattutto chi sarà a svolgerla.

Se la cessione del 70% delle quote alla cordata cinese si concretizzasse, Silvio Berlusconi e Adriano Galliani non avrebbero più il potere decisionale di prima e dunque le strategia cambierebbero, essendoci molti milioni a disposizione. Gli obiettivi di mercato potrebbero avere nomi maggiormente importanti di quello di Vilhena, che comunque è un prospetto molto interessante e assicurarselo a parametro zero sarebbe un affare. L’Inter sembra essere in pole position e a un passo dall’intesa definitiva con lui, anche se non ci sentiamo a priori di escludere nuovi colpi di scena.

Per i nerazzurri sarebbe il terzo colpo a parametro zero dopo Ever Banega del Siviglia e Caner Erkin del Fenerbahce. La squadra di Roberto Mancini viene intanto rinforzata con questi colpi low cost, in attesa di vedere se potrà piazzare acquisti più importanti nei prossimi mesi, in base alle cessioni e all’eventuale ingresso del Suning Group nel pacchetto azionario.

 

Redazione MilanLive.it