Jeremy Menez
Jeremy Menez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Continuano i problemi per Jeremy Menez: a causa dell’ennesimo problema alla schiena, è stato tenuto fuori dalla lista dei convocati per Bologna-Milan diramata da mister Brocchi. Il francese stava lentamente recuperando una forma fisica decente dopo i tanti mesi in infermeria. Due gol nelle ultime due partite contro Hellas Verona dove era addirittura partito da titolare vista l’assenza per squalifica di Balotelli, e contro il Frosinone su calcio di rigore a tempo quasi scaduto. Nella precedente gestione Sinisa Mihajlovic, il rapporto tra i due stando alle ultime indiscrezioni, era parecchio teso. Il cambio di panchina si era rivelato positivo per l’ex PSG. Cristian Brocchi infatti stava seriamente puntando su di lui, considerandolo la prima riserva del duo titolare Bacca-Balotelli.

Calciomercato Milan, quale futuro per Menez?

“In questi giorni ho visto un giocatore che si allena bene, che ride, parla: è positivo. Spero riesca ad essere così anche in campo, perché ha delle qualità che sono sotto gli occhi di tutti”. Così parlava Brocchi prima della trasferta contro il Verona. La prestazione del fantasista milanista però, nonostante il gol del momentaneo 0-1, fu tutt’altro che positiva. Il riacutizzarsi dei problemi alla schiena lo costringeranno a guardare i compagni ancora dalla tribuna. Quale futuro dunque per Menez? Stando così le cose è davvero difficile immaginare una sua riconferma in rossonero, ma è altrettanto improbabile che club importanti vogliano puntare su di lui vista la discontinuità avuta durante questa stagione.

Proprio nella giornata di oggi Menez ha compiuto 29 anni: il suo contratto con il club rossonero scadrà il 30 giugno 2017. Se Adriano Galliani non troverà un acquirente durante la prossima sessione di mercato, si rischierebbe di perderlo a parametro zero la stagione successiva. Lo scorso gennaio, nonostante la sua lungodegenza, erano arrivate offerte importanti soprattutto dalla Cina, con lo Shangai Shenua che – riferiscono i colleghi di cm.com – aveva proposto un contratto da 7 milioni annui al calciatore e 10 milioni di euro al Milan. Alla fine si decise per la sua permanenza, ma nelle prossime settimane potrebbe concretizzarsi davvero il suo addio. Vedremo se si ripresenterà l’offerta dei cinesi, ma la volontà del calciatore sarebbe quella di lasciare Milanello.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it