Carlos Bacca
Carlos Bacca(©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Criticato per una seconda parte di stagione sotto tono nonostante sia salito a quota 17 reti in campionato, niente male per un esordiente in Serie A. Carlos Bacca ha mostrato nervosismo e qualche malumore di troppo negli ultimi tempi, basti ricordare la reazione smodata al momento della sua sostituzione in Milan-Carpi, quando preferì non salutare nessuno, rifiutando la stretta mano di mister Cristian Brocchi scendendo direttamente negli spogliatoi.

Segnali non positivi per il colombiano, che almeno è tornato a segnare negli ultimi due incontri con Frosinone e Bologna, ma i malumori non sembrano essere terminati: secondo quanto riporta oggi QS il giocatore sarebbe particolarmente stizzito per ciò che i media stanno segnalando da giorni, ovvero la volontà del Milan di tornare con forza sul mercato e acquistare una punta di spessore, come Zlatan Ibrahimovic, calciatore che attirerebbe su di se’ grande spessore mediatico e anche tecnico. L’acquisto dello svedese risulterebbe un ostacolo per Bacca, che rischia di vedersi scavalcato nelle gerarchie.

Il legame di Ibra con le altre punte non è mai stato idilliaco, basti pensare al rapporto mai sbocciato con Edinson Cavani a Parigi, che spesso è costretto a restare in panchina o giocare fuori ruolo per coesistere con il campione di Malmoe. Bacca non vuole che accada la stessa cosa e sarebbe dunque pronto a fare le valigie, infastidito da certe voci, lasciando il Milan dopo solo una stagione. Il club di via Aldo Rossi in cambio di un’offerta da 35-40 milioni di euro può lasciarlo partire, così da finanziare il mercato in entrata nel caso in cui non dovesse arrivare l’immissione di liquidità da parte di nuovi investitori. Il futuro del club, anche a livello di campagna acquisti-cessioni, passa soprattutto dalla trattativa in corso tra Fininvest e la cordata cinese tanto chiacchierata. A breve si dovrebbe sbloccare qualcosa.

 

Redazione MilanLive.it