Home Calciomercato Milan Ufficiale: il Middlesbrough rispedisce Agazzi al Milan

Ufficiale: il Middlesbrough rispedisce Agazzi al Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30
Michael Agazzi
Michael Agazzi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan nella prossima stagione avrà a disposizione un altro portiere, in realtà una sua vecchia conoscenza che era da qualche tempo scomparso dai radar rossoneri. Rientrerà infatti alla base Michael Agazzi, estremo difensore 31enne che era stato ceduto in prestito la scorsa estate.

Il Middlesbrough, club della seconda divisione inglese, ha annunciato tramite un comunicato pubblicato sul proprio sito web ufficiale, che il rapporto con Agazzi si concluderà al termine della stagione, in realtà già finita per la squadra del Riverside che ha ottenuto una positiva promozione in Premier League arrivando al secondo posto in classifica.

Calciomercato Milan, Agazzi torna in rossonero. Quale futuro per lui?

Il ‘Boro’ ha scritto quest’oggi così: “I calciatori in prestito, tra cui Michael Agazzi, tornano ufficialmente ai loro club di proprietà. Il portiere, arrivato in estate dal Milan, non è sceso mai in campo durante la stagione restando così spesso in panchina“. Una stagione non semplice quella dell’ex numero uno di Cagliari e Chievo, partito in direzione Inghilterra per provare a rilanciarsi ma senza riuscire a mettersi in mostra, restando spesso e volentieri all’ombra del portiere titolare Dimitros Konstantopoulos.

Agazzi torna così a Milanello, ma con un futuro ancora tutto da scrivere e decifrare; il portiere classe ’84 non ha mai convinto da quando il club rossonero lo ha acquistato a parametro zero due stagioni fa, anche se in realtà le sue presenze tra i pali del Milan risalgono solo ad alcune amichevoli estive pre-campionato. Vista l’esperienza maturata almeno dal punto di vista logistico e caratteriale, non è escluso che Agazzi possa restare in maglia rossonera e prendere virtualmente il posto che è stato fino a qualche settimana fa di Christian Abbiati, ovvero chioccia per i colleghi più giovani, insomma un terzo d’esperienza utile nello spogliatoio. Anche se a 31 anni spererebbe in uno spazio maggiore in campo.

 

Redazione MilanLive.it