Milan, la Juventus piomba su Diego Lopez

Diego Lopez
Diego Lopez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nuova possibile trattativa di mercato che potrebbe avviarsi a breve sull’asse Milan-Juventus. La società bianconera, cinque volte campione d’Italia consecutivamente, sembra interessata ad un calciatore della rosa milanista, anche se in questo caso si tratta di un esubero, un elemento che non viene utilizzato da parecchi mesi più per scelta tecnica che per altre motivazioni.

La Juve pare voglia puntare su Diego Lopez, 34enne portiere che nel Milan ha perso ormai da tempo il posto da titolare. Lo spagnolo, giunto in Italia nel 2014, aveva conquistato tutti, essendo tra i pochi a salvarsi nella pessima stagione sotto la guida di Filippo Inzaghi. Ma nell’autunno scorso il successivo mister Sinisa Mihajlovic aveva deciso di rinunciare all’esperienza dell’ex Real Madrid e di dare fiducia, ampiamente ripagata, al 16enne Gianluigi Donnarumma.

Lopez al momento è stati relegato al ruolo di terzo portiere nel Milan, ora secondo visto il ritiro di Christian Abbiati, ed è pronto a fare le valigie per iniziare una nuova avventura più stimolante. Secondo Tuttosport lo spagnolo piace in tal senso alla Juventus, che sembra intenzionata a cercare un secondo affidabile per Gianluigi Buffon. Il motivo di tale interesse è la possibile partenza del brasiliano Neto, che vuole andare a giocare con continuità ed ha ricevuto varie proposte da Italia e Spagna. E Diego Lopez sarebbe il nome ideale per sostituirlo nelle gerarchie del club bianconero. Una proposta interessante per il numero uno rossonero, che però non andrebbe di certo a Torino per fare il titolare.

L’idea di fare il vice probabilmente non rientra tra le preferenze del numero 1 milanista, il quale non vuole vivere un altro anno anonimo. Le sue intenzioni sono quelle di trovare una squadra che gli dia fiducia e gli assicuri la titolarità della porta. Le ultime indiscrezioni lo davano di ritorno nella Liga, dove alcune società hanno manifestato interesse nei suoi confronti. Il Milan lo lascerebbe partire senza problemi, considerando il suo contratto fino al 2018 da 2,5 milioni di euro netti annui.

 

Redazione MilanLive.it