Milan, Zielinski in sospeso: il Napoli torna in corsa

Piotr Zielinski
Piotr Zielinski (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan rischia seriamente di far saltare la trattativa per Piotr Zielinski. Come ormai ben noto, Adriano Galliani ha un accordo di massima con l’Udinese per il centrocampista polacco: quest’ultimo è stato individuato da Vincenzo Montella come profilo ideale per rinforzare il centrocampo e aumentare il tasso tecnico della squadra. Una mezzala completa, perfetto per la linea a tre provata dal tecnico nel primo test amichevole contro il Bordeaux. Ma per chiudere l’operazione servono i soldi della cessione di Carlos Bacca (che avrebbe rifiutato il West Ham). E questo ritardo rischia di far rientrare in corsa il Napoli.

Calciomercato Milan, il Napoli torna in corsa per Zielinski

Il Milan ha delle difficoltà concrete nel chiudere le trattative. Il discorso per Zielinski vale anche per Mateo Musacchio, con cui i rossoneri hanno un accordo; si sta discutendo, invece, con il Villarreal il costo dell’operazione, ma la distanza fra domanda e offerta è molto breve. Ma questa situazione rischia di far saltare tutto; su questi due calciatori, infatti, ci sono anche altri club che potrebbero approfittare della non chiusura da parte di Galliani. Il Napoli, in particolare, dopo esser stato rifiutato per ben due volte, sta provando a rientrare in pista per il polacco.

Come scrive la Gazzetta dello Sport sulla sua versione online, Aurelio De Laurentiis e Cristian Giuntoli vorrebbero approfittarne per tentare di convincere Zielinski ad accettare la destinazione partenopea. Un nuovo contatto fra le parti è previsto nei prossimi giorni, mentre l’accordo con l’Udinese c’è da tempo sulla base di 15 milioni di euro. Il Liverpool, invece, è molto più defilato: il calciatore ha sentito più volte Jurgen Klopp a telefono, ma poi i Reds non si sono fatti avanti con un’offerta concreta. Il Milan ha acquisito vantaggio da questa situazione, ma ora sta rischiando di perderlo in favore degli azzurri di Maurizio Sarri.

 

Redazione MilanLive.it