Home Milan News Berlusconi, ora serve chiarezza. E rispunta l’ipotesi Ital-Milan

Berlusconi, ora serve chiarezza. E rispunta l’ipotesi Ital-Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:04
Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Mesi di voci e trattative, ma agli albori di agosto ancora regna l’immobilismo e lo stallo. Il Milan vive uno dei momenti più caotici ed enigmatici della propria storia societaria, per colpa di una trattativa tra Fininvest e Pechino che tende a non risolversi affatto. Silvio Berlusconi, secondo quanto riporta Tuttosport, è l’unico personaggio che può sbrogliare la matassa.

L’estate del Cavaliere, come quella della sua squadra, è finora stata molto travagliata. Le elezioni amministrative deludenti, l’operazione a cuore aperto ed il lungo periodo di riabilitazione che ne ha minato forse anche la possibilità di essere più partecipe in questa situazione intricata del Milan. A Berlusconi ora si chiede chiarezza, di dimostrare in maniera concreta i propri dubbi su un’operazione accettata a malincuore ma che probabilmente non lo ha mai convinto. Deve farlo per il bene della squadra, che sta lavorando molto bene durante il ritiro estivo, ma non sa ancora se otterrà rinforzi dal mercato (oggi congelato) oppure no.

Inoltre i rapporti già deteriorati tra Adriano Galliani e Nicholas Gancikoff stanno complicando anche il periodo di transizione, che sarebbe dovuto avvenire in sintonia ed in tempi più rapidi. Non è escluso dunque, con altri ritardi da parte della cordata cinese, che Berlusconi riprenda in mano lo scettro del comando e faccia scattare il famoso piano B, quello di costruire un Ital-Milan, una squadra per lo più giovane e italiana investendo (poco) sui talenti del nostro campionato e sul settore giovanile.

https://www.youtube.com/watch?v=MNd48cqW2h0

Redazione MilanLive.it