Moratti: “Berlusconi sempre leale con me. Campionato aperto”

Massimo Moratti
Massimo Moratti (©Getty Images)

MILAN NEWS – Massimo Moratti ha parlato ai microfoni de Il Corriere dello Sport di diversi argomenti, soprattutto relativi alla “sua” Inter. Anzitutto in merito ai nuovi proprietari cinesi: “Sono persone che hanno faticato per costruire il loro impero. Mi sembra abbiano buona fede e passione autentica. Credo che vogliano davvero investire sulla società e renderla più competitiva. E, seppure io non mi permetta di interferire su scelte che non sono più mie, ho l’impressione che non abbiano finito di rafforzare la squadra”.

Sul Milan e sull’ormai fine dell’era Silvio Berlusconi: “E’ finita l’era Berlusconi del quale qui voglio dire, da storico avversario, che si è sempre comportato lealmente con me”.

Oggi inizia ufficialmente la Serie A. Moratti ha detto la sua in merito: “La Juventus ha fatto molto bene sul mercato. Tenere Pogba, di fronte a quella offerta, sarebbe stato un errore gravissimo. Ha preso Pjanic che è un giocatore pratico. L’Inter si è mossa bene ed è più forte. Bisogna che si tolga il complesso degli ultimi anni e torni a considerarsi una squadra vincente. Il Milan non ha potuto muoversi sul mercato. Il Napoli ha un grande allenatore, come lo è Spalletti per la Roma. Un campionato aperto, comunque”.

Infine anche su Mario Balotelli, cresciuto proprio nel vivaio nerazzurro: “Balotelli è un talento puro, ha una classe innata, sa segnare. Ma in questi anni ha subito una trasformazione. È sempre stato di carattere chiuso, reattivo. Non ha vissuto un’infanzia facile, ha i problemi di chi ha cambiato famiglia. Quella che lo ha adottato credo sia stata fantastica. Ma lui nel corso del tempo, forse anche a causa del successo, ha esasperato quel tratto di timidezza aggressiva. Lui ama provocare gli altri per verificare se gli vogliono davvero, autenticamente, bene. È una sfida impossibile, così. Io gli auguro di ripartire. Ma ci deve mettere fatica e umiltà”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it