Luiz Adriano Carlos Bacca
Luiz Adriano e Carlos Bacca (©Getty Images)

MILAN NEWS – La difesa è già in crisi dopo due giornate, il centrocampo incompleto e ricco di incognite. Ma il Milan della stagione appena cominciata può consolarsi con i numeri di un attacco che, almeno a livello di gol e qualità, non è secondo a nessuno. Quest’oggi Tuttosport elogia il reparto offensivo della squadra di Vincenzo Montella, allenatore che da sempre ama il gioco fatto di possesso palla e di azioni d’attacco continue, per la serie ‘meglio farne uno in più degli avversari’.

Basta leggere i numeri dei centravanti attualmente in rosa, come Carlos Bacca già autore di una tripletta alla prima contro il Torino e l’anno scorso capocannoniere milanista con 18 reti nonostante le difficoltà della squadra allora guidata da Sinisa Mihajlovic. Al colombiano si è affiancato Gianluca Lapadula, bomber assoluto della serie cadetta con 18 reti che hanno portato la sua firma in quel di Pescara. E non scordiamo Luiz Adriano, solo sei centri tra campionato e coppa finora al Milan, ma il brasiliano in carriera ha sempre avuto numeri e medie realizzative altissime.

Il quotidiano torinese ricorda anche come M’Baye Niang e Suso, non propriamente dei bomber d’area di rigore, abbiano cominciato benissimo la stagione con le reti messe a segno contro il Napoli; in particolare lo spagnolo nel periodo passato al Genoa si è sbloccato con alcuni centri decisivi. Insomma l’attacco è il vero oro rossonero a disposizione di Montella, che potrà continuare senza patemi d’animo a sviluppare il suo gioco offensivo e votato al baricentro alto.

Redazione MilanLive.it