Dejan Savicevic
Dejan Savicevic (©Getty Images)

MILAN NEWS – Fra i tanti campioni che hanno vestito la maglia del Milan negli ultimi trent’anni c’è certamente anche Dejan Savicevic, il genio. Intervistato dai microfoni di Premium Sport, il montenegrino ha parlato così della cessione del club ai cinesi: “Speriamo che con loro il Milan possa tornare ad essere competitivo, magari già da gennaio. Mi dispiace tanto per Berlusconi, perché lui è strettamente legato al club, ci vorrà tempo per abituarsi. Resterà comunque il miglior presidente di sempre, perché quello che ha fatto lui non l’ha fatto nessuno. Probabilmente si è stancato a causa della politica“.

Il Milan di Berlusconi è stata una delle squadre più forti del mondo: “Ho solo buoni ricordi, il Milan è la mia squadra. Quello di Sacchi e di Capello rimarranno per sempre nella storia, come adesso lo è il Barcellona o come lo sono state Ajax e Bayern“. Quello attuale, invece, è ancora in fase di costruzione: “Troppo presto per parlarne, sono passate solo due giornate. Ne riparleremo solo dopo dicembre“.

 

Redazione MilanLive.it