Fabio Capello
Fabio Capello (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’emittente satellitare Sky Sport ha raccolto il parere di Fabio Capello, storico ex tecnico del Milan, riguardo alla vicenda della cessione del club dalle mani di Silvio Berlusconi a quelle della cordata cinese. Il closing dovrebbe avvenire entro inizio novembre, anche se qualche dubbio sulla reale composizione del conglomerato asiatico ancora persiste.

Capello, che è stato tra i tecnici più vincenti e decisivi durante la prestigiosa era Berlusconi in rossonero, ha parlato con tono ottimistico: “Spero che tutto vada nel verso giusto come è successo con l’Inter e soprattutto che il closing si faccia al più presto, per poter permettere alla squadra di pensare al futuro e ad eventuali acquisti. Anche se a gennaio è più difficile trovare giocatori molto buoni, se non li strapaghi”.

Don Fabio, così come è soprannominato da quando ha vinto il titolo a Madrid, è poi tornato sui suoi ricordi da milanista: “Il Milan di Berlusconi è stato stellare, ha vinto tutto. Io parlo con rammarico di questa situazione, ma abbiamo visto che ci vogliono delle risorse importanti per essere competitivi in Europa. Guardavo i bilanci delle società che contano, hanno un fatturato di 600 milioni. Nel nuovo Milan è importante che almeno un vecchio campione sia presente in società“.

Redazione MilanLive.it