Milan Badelj
Milan Badelj (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANMilan Badelj è l’eroe di serata per la Fiorentina. Contro la Roma, ieri sera, i viola hanno ottenuto una bella vittoria per 1-0, firmato proprio dal centrocampista croato. Una botta dalla lunga distanza forte e precisa: un gol bellissimo, forse irregolare per un fuorigioco attivo di Nikola Kalinic, ma pur sempre di pregevole fattura. L’ex Amburgo è stato molto vicino al Milan in estate, chiesto espressamente proprio da Vincenzo Montella che lo ha allenato durante la sua esperienza nel capoluogo toscano. La trattativa non si è conclusa a causa del muro innalzato dalla Fiorentina, ma il calciatore ha già comunicato al club che non rinnoverà il suo contratto. A gennaio i rossoneri faranno un altro tentativo.

Calciomercato Milan, assalto a Badelj a gennaio

Per la sessione invernale, il Milan avrà a disposizione, probabilmente, anche i soldi cinesi per rinforzare la squadra. Uno dei primi obiettivi è proprio Badelj, che tanto piace a Montella. Come scrive La Nazione, i rossoneri stanno già pensando ad un assalto. Il club dei Della Valle, stavolta, potrebbero prendere in seria considerazione la possibilità di lasciarlo andare via, anche perché è già in stato avanzato la trattativa con l’Atalanta per il cartellino di Franck Kessie, una delle rivelazioni più interessanti di queste prime giornate di campionato.

La Fiorentina, con il probabile incasso della cessione del croato (oltre i 10 milioni di euro), potrà fiondarsi sul centrocampista bergamasco, che ha una valutazione molto simile a quella che i viola fanno attualmente per Badelj. Per il Milan sarebbe un acquisto molto importante viste le difficoltà di Riccardo Montolivo nell’interpretare i dettami tattici di Montella. Ovviamente oggi è presto per parlarne, siamo solo a settembre e i rossoneri sono concentrati sugli sviluppi di campo e di società. Questo tipo di operazione si può chiudere solo con l’aiuto economico dei nuovi proprietari, che stanno lavorando duramente per arrivare al closing prima della fine del 2016, così da iniziare il rafforzamento della squadra già a gennaio.

 

Redazione MilanLive.it