Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (©Getty Images)

MILAN NEWS Carlo Ancelotti ha avuto l’occasione per tornare al Milan nella scorsa stagione. Adriano Galliani andò a Madrid per convincerlo, ma non ci riuscì.

L’allenatore di Reggiolo preferì prendersi un anno sabbatico, utile sia per riposare che per farsi operare di cervicale a Vancouver. Forse se il progetto rossonero fosse stato più concreto ci avrebbe pensato su. Invece l’attuale condottiero del Bayern Monaco ha rifiutato e si è preso una pausa.

Nell’intervista concessa a L’Equipe ha ribadito il concetto: “Non è stato così lungo un anno senza allenare. Il calcio non mi è mancato, ne ho visto tanto in televisione. Stavo a Vancouver, andavo a pescare, a correre… Era il buon momento per riposare. Potevo tornare al Milan la stagione scorsa ma dopo il Real, sentivo il bisogno di fare una pausa. Così ho potuto anche operarmi“.

Ancelotti è tornato ad allenare al Bayern Monaco, con cui finora è imbattuto tra Bundesliga, Champions League, Supercoppa Tedesca e coppa nazionale. Un grande inizio per l’ex giocatore e tecnico del Milan. In Baviera hanno già scordato Pep Guardiola, comunque felicemente accasatosi al Manchester City.

Sulla sua nuova avventura in Germania ha dichiarato: “Il Bayern è un grande club e ho la possibilità di vincere un altra Champions. Per me è importante essere in un grande club, di lavorare tutti i giorni, di stare coi giocatori. Ho vinto tanto e non per forza ho l’ambizione di vincere ancora. Ma se sei al Bayern, devi dare il meglio di te per vincere“.

 

Redazione MilanLive.it