Juraj Kucka
Juraj Kucka (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una vita da mediano, come cantava Ligabue qualche anno fa. Una frase che rispecchia precisamente quello che è il compito di quei calciatori magari meno bravi a livello tecnico ma tatticamente indispensabili, bravi ad utilizzare la testa ed i muscoli a disposizione. Ed il match di oggi tra Fiorentina e Milan si deciderà proprio in mezzo al campo, in un duello tutto da vivere tra due mediani intoccabili per le due contendenti.

Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, da una parte ci sarà Carlos Sanchez, sorprendente acquisto estivo della Fiorentina, un gira mondo di origine colombiana che ha sempre lasciato buoni ricordi in tutti i campionati in cui ha giocato, dall’Uruguay fino alla Premier League inglese. Pettinatura stile ‘afro’, un guardaspalle che ha convinto subito Paulo Sousa, il quale lo ha sempre schierato durante la stagione in corso e Sanchez lo ha automaticamente premiato con prestazioni sempre molto positive e il gol-vittoria contro il Chievo.

Dall’altra parte, quella milanista, sarà invece il turno di Juraj Kucka; la follia di Napoli con l’espulsione per proteste è ormai un lontano ricordo. Lo slovacco ex Genoa torna ad essere un intoccabile a centrocampo, una mezzala muscolare e dallo strappo invidiabile, l’unico con impatto fisico importante in mezzo a un nugolo di centrocampisti più leggeri e più votati alla qualità tecnica. Fiorentina-Milan sarà dunque anche scontro tra mediani intelligenti.

Redazione MilanLive.it