Silvio Berlusconi e Yonghong Li
Silvio Berlusconi e Yonghong Li (Photo by Xh Sports)

MILAN NEWSYonghong Li sarà il maggiore azionista del consorzio cinese che acquisterà il Milan. Lo scrive Carlo Festa de Il Sole 24 Ore nel suo blog The Insider.

L’uomo d’affari cinese è pronto, infatti, a raddoppiare il suo investimento in questa operazione. Dopo i primi 100 milioni di euro versati a Fininvest come caparra, intende metterne altri 100. Dei circa 500 complessivi che servono per acquistare il 99,93% delle azioni, 200 saranno dunque provenienti da Yonghong Li. Dei restanti 300, una parte sarà messa dal fondo semi-statale Haixia Capital (tramite, sembra, un veicolo sottoscritto pero’ sempre da privati), e da altre piccole società quotate. Rimane l’interrogativo relativo alla presenza nell’affare di uno o più grandi gruppi statali legali al Governo di Pechino.

E non mancano le perplessità sullo stesso Yonghong Li. Infatti si tratta di un uomo d’affari poco conosciuto, ci cui non si conoscono le reali disponibilità finanziarie. E non si sa neppure chi ci sia, eventualmente, dietro di lui e chi lo finanzi. Ad ogni modo, il closing dell’operazione Milan dovrebbe avvenire a metà novembre. Su questo punto convergono più fonti.

 

Redazione MilanLive.it