Ignazio Abate Manuel Locatelli Gabriel Paletta
Ignazio Abate, Manuel Locatelli e Gabriel Paletta (©Getty Images)

MILAN NEWS – Archiviati quasi tutti gli impegni delle Nazionali, Vincenzo Montella può tornare a lavorare con il grosso del suo Milan per preparare la trasferta di domenica contro il Chievo Verona. Il problema numero uno sarà ovviamente la sostituzione di Riccardo Montolivo, un cruccio piuttosto incombente, visto che il capitano milanista resterà fuori per almeno sei mesi e il mercato di gennaio è ancora lontano per poterlo rimpiazzare adeguatamente.

Come scrive oggi Tuttosport il Milan dovrà fare di necessità virtù e le uniche due opzioni per il dopo-Montolivo riguardano o l’argentino adattato José Sosa, che però Montella insiste nel definire adatto a giocare da regista basso, oppure il giovane Manuel Locatelli, che tornerà soltanto domani a Milanello dopo la gara di oggi dell’Under 21 azzurra in Lituania. Due buoni calciatori che però ancora non sembrano dare grossa affidabilità nel delicato e centrale ruolo di playmaker, per ragioni piuttosto differenti.

Il favorito sembra essere Sosa, che in questi giorni si è potuto allenare con il resto della squadra e giocare anche l’amichevole con il Chiasso. L’argentino ex Besiktas deve ancora prendere confidenza con questi compiti, ma sembra avere più benzina di Locatelli, il favorito per i tifosi ma per il quale Montella ha predicato calma. Possibile dunque una staffetta contro il Chievo, con el Principito dal 1′ minuto e il 18enne pronto a subentrare.

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it