Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini e i compagni del Sassuolo (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Oltre al tanto decantato Milan dei giovani talenti, un’altra squadra che sta producendo e lanciando ragazzi italiani di assoluta qualità è certamente il Sassuolo. La formazione neroverde, tra le vere outsider del campionato, negli ultimi anni è stata in grado di rilanciare gente come Acerbi, Peluso o Consigli, ma anche di far sbocciare un super talento come quello di Domenico Berardi.

L’ultimo grande talento del Sassuolo, sul quale sembra si sia scatenato l’interesse delle big del campionato, è un centrocampista molto giovane, classe 1996, che è ormai un titolare fisso della formazione di Eusebio Di Francesco. Si tratta del romano Lorenzo Pellegrini, appena vent’anni ma già grande personalità e duttilità da donare al suo centrocampo.

Calciomercato Milan, occhi su Pellegrini: è il talento del momento

Secondo quanto scrive oggi il Corriere dello Sport, Pellegrini è uno dei giovani italiani più apprezzati al momento, anche perché tra i più maturi e pronti del panorama calcistico nazionale. Merito del Sassuolo, che lo ha strappato con oculatezza un anno fa alla Roma per circa 1,5 milioni di euro e lo ha immediatamente lanciato in prima squadra. Calciatore totale Pellegrini, in grado di giocare sia da metronomo difensivo sia da mezz’ala pronta agli inserimenti senza palla.

La Roma, società nella quale è cresciuto, vanta però un diritto di ‘recompra’ sui 10 milioni di euro e sembra che entro il prossimo giugno voglia farlo prevalere. Ma occhio alla concorrenza: il Milan ad esempio, sempre molto interessato ai giovani calciatori italiani, avrebbe chiesto informazioni all’amico Giorgio Squinzi. I rossoneri sono rimasti stregati dal grande gol segnato da Pellegrini durante l’ultima sfida vinta 4-3 in rimonta da Carlos Bacca e compagni. Ma di recente anche Inter, Juventus ed alcuni club esteri come Chelsea e Manchester City sembrano aver posato lo sguardo su questo duttile centrocampista.

https://www.youtube.com/watch?v=vlq_F-UuT5k

Redazione MilanLive.it