diego lopez espanyol
Diego Lopez (foto Twitter)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan in estate ha fatto importanti operazione anche in uscita. Fra queste c’è sicuramente la cessione, in prestito, di Diego Lopez all’Espanyol durante l’ultimo giorno di mercato. Lo spagnolo, chiuso da Gianluigi Donnarumma, non aveva intenzione di rimanere per un altro anno in panchina e così a chiesto di andar via, ma solo temporaneamente, per il momento. In Spagna, l’ex Real Madrid ha ritrovato continuità ed è un titolare indiscusso del club di Barcellona. Il campionato è iniziato da due mesi, ma il portiere pensa già al futuro. E spera fortemente che Milan (con cui ha un contratto fino al 2018) ed Espanyol trovino un accordo per permettergli di rimanere in patria.

Un desiderio espresso dallo stesso Diego Lopez: “Ho un contratto con il Milan fino al 2018. I rossoneri sono stati buoni con me e mi hanno permesso di essere qui. All’Espnayol sto bene e anche la mia famiglia si sente a casa , per me questo è importante. So che è presto, ma vorrei continuare qui perché questo club mi ha dato fiducia in un momento difficile“, le parole del portiere spagnolo riportare da As.comIl Milan ha tutto l’interesse di lasciarlo andare via in maniera definitiva: perché in quel ruolo è ampiamente coperto (con Donnarumma ma anche con Alessandro Plizzari) e per l’importante contratto che ha ancora in essere con lui da circa 2,5 milioni annui. Ma è ancora presto per discuterne.

 

Redazione MilanLive.it