Marco Amelia (getty images)
Marco Amelia (getty images)

MILAN NEWS – L’ex portiere rossonero Marco Amelia, interpellato da Tuttosport quest’oggi, ha voluto parlare in particolar modo di Gianluigi Donnarumma, il giovanissimo titolare del Milan che continua a stupire tutti con prestazioni di altissimo livello. In molti credevano che sarebbe stata durissima per il 17enne estremo difensore confermarsi dopo gli esordi brillanti, invece Gigio sta letteralmente facendo impazzire il Milan, i suoi tifosi e non solo.

Amelia ha così descritto le attuali caratteristiche del suo giovane collega: “Io dico sempre che non esiste il giocatore giovane e quello vecchio. Esistono il giocatore bravo e quello meno bravo. Se uno a 15 anni è forte, va fatto giocare. Gigio sta dimostrando di essere un portiere che, effettivamente, porta dei punti perché è veramente forte. In più ha quel plus che altri, anche con molta esperienza, non hanno, e quindi diventa ancor più decisivo“.

L’ex rossonero ha poi ammesso che Donnarumma è già un top-player nel suo ruolo nonostante la giovanissima età: “E un grande portiere, che fa grandi cose, e gioca in una grande squadra. Ha ancora ampi margini di miglioramenti e può diventare il punto di riferimento per il ruolo per i prossimi 15-20 anni. Si sta comportando bene, ma tutto nasce dallo scorso anno. Quando è stato chiamato in causa, si è fatto trovare subito pronto”.

Dunque per Amelia, il giovane ‘Gigio’ è già un leader: “Questo suo atteggiamento di tranquillità e serenità ha fatto sì che tutti gli dessero fiducia. I compagni di reparto, anche in situazioni di pericolo, preferiscono passargli il pallone piuttosto che spararlo in tribuna. È fondamentale anche sotto questo punto di vista. Sì, è un leader“.

 

Redazione MilanLive.it