Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Entro fine mese, massimo inizio dicembre, la vendita del Milan sarà completata. Ci sono, però, alcuni dubbi da sciogliere.

Uno di questi riguarda la permanenza di Silvio Berlusconi come presidente onorario del club. L’agenzia Reuters ha rivelato che la carica gli è stata offerta, ma che l’attuale patron non ha ancora deciso se accettarla o meno. Oggi sia il Corriere dello Sport che Tuttosport ribadiscono la notizia.

Sarebbe sorprendente se Berlusconi non rimanesse al Milan con tale posizione, anche se sappiamo che lui è un uomo che preferisce avere potere decisionale. Ma vendendo il 99,93% delle azioni rossonere, non può pretendere di avere un incarico esecutivo in futuro. Più di un ruolo onorifico non può avere. Dunque starà a lui valutare se accettare o meno. Egli avrebbe voluto la permanenza di Adriano Galliani nel Consiglio di Amministrazione, ma lo storico dirigente brianzolo non accetta un ridimensionamento. Se ne andrà, forse in Lega Calcio.

Ma al di là di quella che sarà la scelta dell’ex premier, è importante che il nuovo management lavori seguendo un progetto ben definitivo e che venga supportato dai proprietari cinesi a livello economico. Nessuno si aspetta grandi colpi nell’immediato, ma almeno i rinforzi necessari per rendere più competitiva la squadra.

 

Redazione MilanLive.it