Milan, Musacchio ancora nel mirino: il prezzo è calato

Mateo Musacchio
Mateo Musacchio e Ramon Azeez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANMateo Musacchio è stato a lungo un obiettivo rossonero nella scorsa estate. Era lui il difensore centrale richiesto da Vincenzo Montella per rinforzare la retroguardia.

Un’operazione impossibile, considerando che il Villarreal chiedeva 20-25 milioni di euro e Adriano Galliani non disponeva di tale somma. I tentativi di proporre la formula del prestito sono stati vani e dunque il 26enne argentino è rimasto in Spagna, mentre al Milan è approdato Gustavo Gomez dal Lanus per circa 8,5 milioni. Il paraguayano non ha pienamente convinto e non è riuscito a imporsi come titolare. Infatti la coppia Paletta-Romagnoli è quella a cui Montella si affida sempre, salvo problemi di infortuni o squalifiche.

Calciomercato Milan, assalto a Musacchio in estate?

Stando a quanto rivelato oggi da La Gazzetta dello Sport, Musacchio rimane nel mirino del Milan in vista dell’estate. Il feeling tra le parti è rimasto intatto e in estate la trattativa potrebbe tornare di moda. Il giocatore ha deciso di non rinnovare il suo contratto con il Villarreal, che scade a giugno 2018. E il prezzo è sceso rispetto a sei mesi, dunque l’operazione potrebbe essere più semplice da condurre in porto.

A un anno di distanza dalla scadenza contrattuale, il club spagnolo non potrà tirare troppo la corda. Se Musacchio spingerà per approdare a Milanello, sarà difficile trattenerlo. Ovviamente per finalizzare questo affare, sarà necessario che avvenga il passaggio di proprietà della società rossonera da Fininvest al fondo cinese della Sino-Europe Sports. Servono investimenti per effettuare colpi di questo calibro.

La Gazzetta dello Sport oggi scrive che, con i cinesi al comando, i futuri dirigenti Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone avranno a disposizione 150 milioni per il mercato estivo. Una somma decisamente rilevante e che può permettere di portare Musacchio alla corte di mister Montella, che lo accoglierebbe volentieri in squadra.

 

Redazione MilanLive.it