Alessio Romagnoli Diego Falcinelli
Alessio Romagnoli e Diego Falcinelli (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il vero cruccio di Vincenzo Montella in vista delle prossime sfide contro Sampdoria e Bologna nel giro di tre giorni è rappresentato dal calciatore che dovrà prendersi il posto da titolare come terzino sinistro. I tanti, troppi infortuni hanno letteralmente dimezzato il numero di difensori a disposizione, in particolar modo in quella zona di campo.

Leonel Vangioni doveva essere il prescelto, quasi obbligatoriamente, visto che è l’unico laterale mancino ancora a disposizione e fisicamente sano. Ma lo scarso minutaggio sembra ancora non convincere Montella, dunque l’argentino deve prepararsi ad ogni evenienza, anche quella di poter essere lasciato fuori dal match con la Samp nonostante la scarsa concorrenza. L’ultima idea, come ricorda oggi la Gazzetta dello Sport, riguarda Alessio Romagnoli che verrebbe spostato sulla corsia di sinistra a sorpresa.

Il difensore classe ’95 in realtà ha già giocato in quel ruolo in carriera, soprattutto nella Roma di Rudi Garcia; il tecnico francese, avendo perso per infortunio almeno un paio di terzini, scelse spesso di coprirsi piazzando l’allora giovanissimo Romagnoli sulla fascia, il quale agì senza troppi problemi. Peggio è andata con il Milan nell’esperimento di Brocchi nell’ultima di campionato, proprio contro i giallorossi, quando Romagnoli fu letteralmente asfaltato da un Salah in grande spolvero. La soluzione per domani però è dietro l’angolo: l’ex romanista schierato a sinistra mentre in mezzo Cristian Zapata e Gabriel Paletta completeranno la difesa.

Redazione MilanLive.it