Casa Milan
Casa Milan (foto dal web)

MILAN NEWS – Altri dettagli sul closing del Milan ormai imminente arrivano dalle indiscrezioni lanciate dal giornalista Pasquale Campopiano, da mesi tra i cronisti più attivi ed informati per quanto riguarda le vicende relative alla cessione delle quote rossonere in Cina.

Sul proprio sito web ufficiale, Campopiano ha confermato la data del 3 marzo come quella del closing. Innanzitutto il giornalista smentisce, come già fatto ieri sera da Fininvest, l’agenzia lanciata dall’Adnkronos secondo cui Silvio Berlusconi avrebbe chiesto di mantenere il 20% delle quote. Il closing verrà attuato alle cifre e alle percentuali pattuite: il fondo Sino-Europe Sports completerà l’acquisizione del 99,93% del Milan versando 420 milioni di euro (320 nelle casse Fininvest, 100 per la gestione del club). Inoltre è stato reso noto il programma della giornata del 3 marzo, una data che diverrà presto storica per il passaggio di consegne.

Alle 9.30 prenderà il via l’Assemblea dei soci a Casa Milan, dove verrà ratificato il cambio di proprietà e il nuovo CdA Milan. Verso l’ora di pranzo gli investitori cinesi e Silvio Berlusconi firmeranno le ultime carte probabilmente a Villa San Martino, residenza di Arcore del presidente. Nel pomeriggio, intorno alle 15.30, sarà indetta la conferenza stampa di presentazione dei nuovi proprietari. Il 3 marzo sarà dunque una sorta di ‘pro forma’, visto che per quel giorno Fininvest dovrebbe aver già incassato le suddette cifre pattuite. Inoltre, tra i soci, sembra prendere corpo la presenza di Huarong, l’istituto finanziario che è sempre più al centro del progetto Milan.

 

Redazione MilanLive.it