Alexandre Pato
Alexandre Pato (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan è l’ultima squadra italiana ad aver vinto al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid in Champions League. Era la stagione 2009-2010, c’era Leonardo in panchina e le squadre si sfidarono nella fase a gironi.

Dopo l’iniziale papera di Nelson Dida, che regalò il gol del vantaggio a Raul nel primo tempo, i rossoneri pareggiarono grazie ad Andrea Pirlo e andarono in vantaggio con Alexandre Pato, il quale segnò anche il 2-3 finale dopo il momentaneo pari siglato da Royston Drenthe. Fu una serata magica, una delle più belle per il club nella massima competizione UEFA dopo l’ultimo trionfo ad Atene nella finale di rivincita contro il Liverpool. Da allora non sono arrivate tante soddisfazioni per il Milan, che da diverse stagioni è persino fuori da ogni competizione europea.

Intanto Sky Sport è andata ad intervistare proprio Pato, il quale ha così risposto quando gli è stato domandato quale fosse un momento indimenticabile passato in rossonero: “La doppietta segnata al Bernabeu che ci consentì di vincere a Madrid, poche italiane erano riuscite a battere il Real in casa: era una squadra fortissima”. L’attaccante brasiliano oggi milita nel Tianjin Quanjian, squadra cinese allenata da Fabio Cannavaro ed è soddisfatto: “Sono felice di questa scelta. Tornare in Europa? Mai dire mai, vedremo…”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)