Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il club rossonero si avvicina sempre di più a chiudere un capitolo importante della propria storia per aprire un altro. Dopo 31 anni e 29 trofei Silvio Berlusconi dirà addio definitivamente per lasciare spazio al fondo cinese Sino-Europe Sports.

Il closing dovrebbe avvenire il 3 marzo, scadenza ultima fissata dalle parti. E’ stata fissata anche una prima convocazione per l’Assemblea dei soci, ma dovrebbe essere quella in seconda convocazione del 3 ad essere decisiva. In quella giornata presso la sede Casa Milan ci saranno le dimissioni dei componenti del Consiglio di Amministrazione attuale e la nomina del nuovo CdA. Invece le firme sul contratto di compravendita del club andrà in scena a Villa San Martino oppure a Villa Gernetto.

Ma per arrivare a questi passaggi finali serve che prima i cinesi di SES versino a Fininvest i 320 milioni di euro che mancano per l’acquisto del 99,93% delle quote del Milan. Il fondo asiatico ha versato 200 milioni di caparra tra agosto e dicembre. Il Corriere dello Sport oggi riporta che i soldi verranno trasferiti da Hong Kong ai conti della holding della famiglia Berlusconi il 27-28 febbraio.

Di seguito riassunto schematico del Corriere dello Sport sulle prossime date decisive.

OGGI: Milan-Fiorentina, ultima partita ufficiale a San Siro di Silvio Berlusconi presidente.
DOMENICA 26 FEBBRAIO: Sassuolo-Milan (a Reggio Emilia), ultima partita ufficiale assoluta di Silvio Berlusconi
27-28 FEBBRAIO: dovrebbero arrivare, da Honk Kong direttamente sul conto corrente di Fininvest, 320 milioni a saldo dell’acquisizione del 99,9% del Milan.
1° MARZO: prima convocazione dell’assemblea dei soci del Milan ed elezione del nuovo Cda.
3 MARZO: seconda e decisiva convocazione dell’assemblea dei soci del Milan.

 

Redazione MilanLive.it