Casa Milan
Casa Milan (foto dal web)

MILAN NEWS – Continuano a fuoriuscire novità importanti per quanto riguarda i giorni imminenti del closing tra il Milan e la cordata cinese. La delegazione proveniente da Pechino dovrebbe sbarcare entro il 3 marzo in Italia per firmare l’acquisizione delle quote rossonere.

L’incontro dovrebbe svolgersi, come confermano i vari media nazionali, a Villa San Martino, residenza primaria di Silvio Berlusconi ad Arcore. Sarà il presidente di Sino-Europe Sports, ovvero Yonghong Li, a siglare l’accordo ed il passaggio di consegne dall’era berlusconiana a quella della cordata orientale. Come riporta La Repubblica il tutto sarà messo nero su bianco alla presenza dei rappresentanti del prestigioso studio notarile Busani-Ridella-Mannella, già messi in allerta da qualche settimana per redigere il contratto e il passaggio di proprietà delle quote di maggioranza rossonere.

Intanto arrivano conferme anche sul CdA milanista: detto della parte ‘italiana’ formata da Marco Fassone e dai manager Marco Patuano e Roberto Cappelli, gli altri tre consiglieri cinesi dovrebbero essere Yonghong Li stesso, il suo braccio destro nonché direttore generale di SES David Han Li e probabilmente un rappresentante di Haixia Capital, azienda che si è interessata all’affare Milan fin da agosto scorso e le cui quote di partecipazione sono in mano al Governo cinese.

 

Redazione MilanLive.it