Suso Carlos Salcedo
Suso e Carlos Salcedo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Forse il vero vincitore in questa situazione particolare e di grande stallo resta lui: Adriano Galliani, che nella sua agenda personale aveva segnato il 3 marzo come dolorosa data della separazione forzata dal Milan. Invece il closing con i cinesi è slittato e l’amministratore delegato rimane ancora in sella.

Non solo Galliani può ancora essere considerato l’a.d. e uomo mercato rossonero per eccellenza, ma vista la scadenza dei termini nel contratto preliminare tra Fininvest e SES, il dirigente brianzolo non è al momento più condizionato dalla presenza dei futuri dirigenti in pectore, ovvero Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. I due possono tornare in auge non appena si sarà trovato l’accordo per una nuova proroga, con tanto di caparra versata dai cinesi, ma al momento l’unico rappresentante di spicco del club resta proprio Galliani.

In questo lasso di tempo, secondo la Gazzetta dello Sport, Galliani potrà operare con il rinnovo di alcuni contratti in discussione, in primis quello di Jesus Suso: lo spagnolo due giorni fa ha richiamato l’attenzione del suo club per rivedere l’accordo e non è escluso che nei prossimi giorni possano cominciare i dovuti negoziati. Niente da fare per Gianluigi Donnarumma: nonostante i buoni rapporti tra Galliani e Mino Raiola, l’agente del portiere vuole vederci chiaro e non intende trattare il rinnovo del bravissimo portiere classe ’99 senza alcuna garanzia futura.

 

Redazione MilanLive.it