Silvio Berlusconi Yonghong Li
Silvio Berlusconi e Yonghong Li (Photo by Xh Sports)

MILAN NEWS – Marco Bellinazzo, firma de Il Sole 24 Ore, tramite il proprio blog Calcio & Business ha spiegato gli ultimi sviluppi delle vicende societarie del club rossonero. E’ partito raccontando che in questi giorni Fininvest e i propri consulenti hanno analizzato in maniera approfondita tutta la documentazione fornita da Yonghong Li sulla consistenza patrimoniale e la struttura finanziaria dell’operazione messa in piedi per acquistare il Milan.

Nello specifico sono state effettuate verifiche riguardanti la provenienza delle precedenti caparre e dei 100 milioni di euro che dovrebbero arrivare a breve, per attestare che non vi siano violazioni delle norme antiriciclaggio. I controlli effettuati hanno dato esito positivo, da quanto trapela. Nei primi giorni della prossima settimana arriverà a Fininvest la terza caparra, necessaria per riattivare il conto alla rovescia verso il closing. La nuova scadenza dovrebbe essere fissata nei primi dieci giorni di aprile o al massimo entro il 15.

La holding della famiglia Berlusconi e Yonghong Li devono scambiarsi il contratto modificato per tener conto delle novità emerse negli ultimi giorni. Bellinazzo spiega che, oltre al saldo finale dei 220 milioni, bisogna tenere conto delle modalità di copertura delle somme fin qui anticipate da Fininvest per coprire le spese del club dal 5 agosto 2016 (tra i 70 e gli 80 milioni di euro), ovvero il giorno dell’ufficialità del contratto preliminare. Inoltre, va ricordato che SES si era impegnata a investire 350 milioni nel Milan nei prossimi tre anni.

 

Redazione MilanLive.it